Antonio D'Ausilio Management Comici Cabarettisti Agenzia Ale e Antonio D'Ausilio Cabaret Zelig

Antonio D'Ausilio -  Agenzia Antonio D'Ausilio - Agenzia Spettacoli Antonio D'Ausilio - Ingaggio Antonio D'Ausilio - Per concerti in piazza -  teatro - feste patronali - agenzia spettacoli Antonio D'Ausilio - info e prezzi su Antonio D'Ausilio - Management Antonio D'Ausilio - Manager Antonio D'Ausilio - Agenzia Artisti Antonio D'Ausilio - Per info e prezzi Antonio D'Ausilio - Agenzia Attori Personaggi Antonio D'Ausilio - Contatti comici cabarettisti di zelig off, per eventi, cene spettacolo, cene aziendali, chiedi un preventivo - sconti per i Comitati Feste - Pro-Loco e Comuni in Italia.

Infoline: 081 530 4738


Antonio D'Ausilio zelig off made in sud management agenzia contatti Antonio D'Ausilio, attori cabarettisti comici zelig ingaggio ospitate Antonio D'Ausilio, Antonio D'Ausilio made in sud,
Antonio D'Ausilio


Biografia Antonio D'Ausilio

Antonio D'Ausilio - Antonio D'Ausilio Napoli, 11 agosto 1972 Nato a Napoli, Antonio ha sempre vissuto nel quartiere di Ponticelli. Dal 2003 è presente con l'amico e collega Michele Caputo nel cast di Zelig Circus (in seguito solo Zelig), programma in cui hanno presentato alcuni loro sketch basati su due personaggi, uno (Caputo) che tenta di spiegare alcune cose all'altro (D'Ausilio), un po' tardo di comprendonio. 

ANTONIO D'AUSILIO - ATTORE COMICO 

Nasco a Napoli da genitori napoletani in una clinica napoletana al grido napoletano “maronna mia è nat”. Sono orgogliosamente cresciuto in periferia .

 

Antonio D'Ausilio Nella mia scuola si mescolavano vari ceti sociali,ragion per cui,l a mia era un aula,molto vicina a quella di un tribunale,davanti avevo il figlio del magistrato,dietro quello dell’imputato, io, con il mio banchetto giusto al centro,bmi sentivo più vicino ad un cancelliere. Chiaramente il più rispettato era il figlio di Gaetano o' criminale, Luigi, detto “ò Pitbull”. Anche la professoressa lo interrogava con prudenza: “Migliaccio, solo se ti va e senza offesa,ti piacerebbe parlare del 5 Maggio?” “Professorè, il 5 maggio tengo un alibi di ferro”.

 

Antonio D'Ausilio Ci tengo a sottolineare che una caratteristica tipica del mio quartiere era la sostanziale inutilità del cognome,ai fini identificativi della tua persona faceva fede solo il soprannome che ti veniva affibbiato dagli amici. Si andava da soprannomi di natura zoologica come Peppe “ò puorc”, a quelli che avevano il loro fondamento su di un giudizio morale,come il caso di “Filippo“a puttan”.Io fui fortunato. La caratteristica che colpì di più la mia comitiva fu la conoscenza dell'italiano, cosa eccezionale nel mio quartiere .

 

Antonio D'Ausilio Da quel momento divenni “Tonino parla buono”. Ho iniziato per caso a fare cabaret insieme al mio amico Michele Caputo,eravamo nella stessa classe, l’occasione della nostra prima esibizione si presento in una gita scolastica,su di un traghetto per Capri,ma il successo mi arriva nel 1997, grazie al personaggio di Silvia. In realtà per crearlo mi ispirai al mio primo grande amore,ai tempi del liceo, Francesca,fredda  scostante ... non aveva niente di dolce e femminile ma era proprio questa caratteristica che mi accendeva la passione. La invitai ad uscire e lei mi rispose: “non esiste proprio”.

 

Antonio D'Ausilio Chi l’avrebbe detto che proprio quella risposta sarebbe divenuto un tormentone di successo. E' stato il contrario di un film americano. Nel film americano lei dice no, poi, poco prima della fine del film,si convince e si sposano. Nel film della mia vita invece lei mi mandò a fan culo pure dopo i titoli di coda. Ma indirettamente è proprio a lei che devo la mia carriera,anche se il successo che nasce dal dolore è un po’ come prendere un calcio nelle terga cadere a terra e trovare un biglietto di 500€… sei felice,ma c’è una parte più intima di te che brucia ancora. Cominciai sul regionale con trasmissioni storiche come Telegaribaldi, Avanzi Popoli, Pirati, Funikuli Funikulà,Figli di Puk. Con la Dandini e Guzzanti lavorai al Pippo Chennedy show e all’ Ottavo Nano. E dopo esperienze a Beato tra le donne,a Bulldozer,e Zero a Zero,mi trasferii a Milano dove ho lavorato a Zelig prima in coppia con Michele poi da solo come monologhi sta .Ho lavorato con Ale e Franz a “Buona la prima” e nel personaggio di Pazzaglia nel fiction “Volare”. Sono del segno del Leone,colore preferito azzurro Napoli, pietra fortunata lo “stronzio”. 

 

Antonio D'Ausilio Partecipa nel 2008 alla seconda stagione del programma televisivo di Ale e Franz "Buona la prima!", in cui interpreta il vicino di casa napoletano Antonio. Nel 2013 l'approdo alla fiction televisiva, ove si fa apprezzare per il ruolo di Riccardo Pazzaglia in Volare - La grande storia di Domenico Modugno. Nel 2017 partecipa a Made in Sud. è un attore italiano, attivo anche nell'intrattenimento televisivo, e noto principalmente per la partecipazione a Zelig.


Cast Cabarettisti Comici Artisti Zelig 2018/19

All - Attori - Comici in Distribuzione - Comici in Esclusiva - Conduzione - Musica - Talent

Teresa Mannino - Ale e Franz - Enrico Bertolino - Antonio Ornano - Boiler - Giuseppe Giacobazzi - Nuzzo Di Biase - Marta e Gianluca - Paolo Casiraghi - Maria Di Biase - Federico Basso - Gianni Cinelli - Davide Paniate - Marta Zoboli - Pietro Casella - Corrado Nuzzo - Gianluca De Angelis - Senso D’Oppio - Francesco Lattarulo - Alessandro Betti - Vincenzo Albano - Alessandro Fullin - Antonio D’Ausilio - Enzo Paci - Fabio Di Dario - Fausto Solidoro - Luca Klobas - Paolo Migone - Paolo Labati - Paolo Cevoli - Omar Pirovano - Max Pisu - Leonardo Manera - Kalabrugovic - Ippolita Baldini - Giorgio Verduci - Gioele Dix - Dado - Cinzia Marseglia - Chicco Paglionico - Andrea Di Marco - Debora Villa - Flavio Oreglio - Andrea Perroni - Mary Sarnataro - Valentina Melis - Simone Panzera - Natalia Dolgova - Elianto - 

 


Video Antonio D'Ausilio


Parole Correlate A Antonio D'Ausilio

antonio d'ausilio youtube antonio d'ausilio moglie antonio d'ausilio vita privata antonio d'ausilio silvia antonio d'ausilio fidanzata antonio d'ausilio zelig antonio d'ausilio made in sud antonio d'ausilio telegaribaldi antonio d'ausilio silvia antonio d ausilio e michele antonio d'ausilio facebook pippo chennedy show wiki simone de bianchi notaio pippo chennedy show


Contatti Chiedi Un Preventivo Per Il Tuo Evento

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti


Teresa Mannino - Milano, Naviglio Martesana, numero civico 140 di viale Monza: la leggenda metropolitana inizia qui. E’ il 12 maggio 1986. Il Derby Club di Viale Monterosa ha appena chiuso i battenti: dal suo palco, a partire dagli anni sessanta, sono uscite miriadi di comici, cantautori, intrattenitori, oggi famosi o famosissimi. La sua eredità pesa e anche molto. 

 

ZELIG A Milano il cabaret prima di ogni altra cosa deve essere un punto di ritrovo, una casa, sia per il pubblico che per gli artisti. Nulla si può improvvisare, né creare “in vitro”. Occorre che il cabaret nasca e cresca in modo naturale, per questo alcuni tentativi sorti “a tavolino” per sostituire il Derby, si perdono presto nei mille rivoli delle notti milanesi. E infatti il cabaret Zelig, che prende forma in quegli anni nei locali del vecchio Circolo cooperativo di Unità Proletaria, nasce certamente non per calcolo. 

 

ZELIG Sotto la guida di Giancarlo Bozzo, coadiuvato nella direzione artistica da Gino & Michele, assume subito un ruolo importante nella vita culturale della città e diventa il punto di riferimento centrale per i comici e gli attori non solo milanesi. Fra di loro c'è un gruppo in particolare che sta creando fermento nella scena teatrale di quegli anni, un gruppo di artisti versatili e vivacissimi legati al Teatro dell'Elfo, a Gabriele Salvatores regista dallo spettacolo Comedians, e agli autori Gino & Michele: sono Paolo Rossi, Claudio Bisio, Bebo Storti, Silvio Orlando, Gianni Palladino, Renato Sarti, Antonio Catania, Gigio Alberti.

 

Zelig propone loro di calcare il palchetto, davvero striminzito, del locale. Il gruppo – allargato ad altri dell’area lombarda come le attrici Lella Costa e Angela Finocchiaro o come i musicisti Elio e le Storie Tese – accetta con entusiasmo. La serata di inaugurazione del 12 maggio 1986 resta memorabile non solo per chi ha avuto la fortuna di viverla direttamente: cinquemila persone transitano nel locale, Zelig si consacra punto di riferimento irrinunciabile della vita notturna milanese di qualità.

 

ZELIG Da subito il palco del locale diviene indispensabile palestra, sempre più spesso, come per miracolo, esplodono fenomeni unici per qualità e intensità come Antonio Albanese Aldo Giovanni e Giacomo, Gioele Dix, Gene Gnocchi, gli stessi Elio e le Storie Tese, Maurizio Milani, Dario Vergassola, e si potrebbe proseguire con molti altri nomi… Questo ed altro ancora per dieci anni fino al 1996, quando, in occasione del decennale, il brand Zelig, realtà milanese, diventa realtà nazionale. 

 

ZELIG Nasce Bananas s.r.l. affidata dal 1997 alla guida di Roberto Bosatra. Bananas gestisce il marchio Zelig in tutta Italia e la programmazione di Zelig Cabaret in viale Monza. Incominciano anche le varie produzioni teatrali e televisive, con le trasmissioni di Zelig al centro dei palinsesti (Mediaset) e dei consensi della critica e con la partecipazione entusiasta di un pubblico sempre crescente. Sempre a Zelig cabaret il pubblico ha avuto la possibilità di vedere crescere comici del calibro di Ale e Franz, Teresa Mannino, Ficarra e Picone, Geppi Cucciari, Checco Zalone. 

 

ZELIG Così dopo più di 30 anni di programmazione Zelig continua a scovare i nuovi talenti della comicità italiana per aprire loro la ribalta teatrale o far loro da palestra per la televisione, mantenendo vivo questo genere, il cabaret, di cui ormai è diventato marchio di garanzia. Lunga vita al cabaret! 

 


Agenzia SoleLuna Portale Cantanti Italiani Stranieri, Comici Cabarettisti Made In Sud, Colorato Cafè, Zelig, Gruppi Musicali Service Audio Luci Band Piano Bar.


 Ecco una lista dei nostri Artisti disponibili per il tuo evento. Artisti Cantanti Italiani e Stranieri. Ecco alcuni nomi del nostro Cast Artisti.

Ron - Matia Bazar - Mario Biondi - Suor Cristina - Iva Zanicchi - Andrea Sannino - Antonello Venditti - Nomadi - Articolo 31 2.0 - Deborah Iurato Paolo Vallesi - Boom Da Bash - Ivan Granatino - Nancy Coppola - James Senese - Teresa De Sio - Almamegretta - 99 Posse - Dire Straits Legacy - Dear Jack  - Morgan - Rosario Miraggio - Mietta - Dodi Battaglia - Irene Fornaciari - Albano - Alberto Selly - Alessio - Cristina D'Avena - I Cugini Di Campagna - Gianni Nazzaro - Dik Dik - Mal - Gianluca Capozzi - Alex Britti - Anna Tatangelo - Annalisa Scarrone - Arisa - Bandabardò - Carmen Consoli - Clementino - Daniele Silvestri - Dirotta Su Cuba - Elio E Le Storie Tese - Elodie - Enrico Ruggeri - Enzo Avitabile - Elodie - Fabrizio Moro - Fiorella Mannoia - Francesco De Gregori - Francesco Gabbani - Francesco Renga - Franco Battiato - Gianluca Grignani - Gigi D'Alessio - Giovanni Caccamo - Irene Grandi - Litfiba - Loredana Bertè - Luca Barbarossa - Gruppo Di Pizzica - Mannarino - Marco Masini - Marco Mengoni - Rosario Miraggio - Sal Da Vinci - Gigi Finizio - Cantanti Napoletani - Gianluca Capozzi - Alessio - Alberto Selli - Santu Paulu Meu - Max Gazzè - Michele Zarrillo - Nek - Pupo - Raf - Gli Stadio - Renzo Arbore L'Orchestra Italiana - Samuele Bersani - Umberto Tozzi - Marlene Kuntz - Patty PravoPeppe Servillo e Solis String Quartet - Silvia MezzanotteL'Orage - Tiromancino

ToscaAlan Sorrenti - Anna Oxa - Biagio Antonacci - Bobby Solo